I consigli dell’ostetrica per le mamme
Ciao Mamme!!!
Oggi mi rivolgo a tutte voi che avete appena scoperto di essere incinta, perché infondo una donna è gia mamma dal giorno in cui il suo test diventa positivo.
Come prima cosa iniziate subito ad assumere acido folico, una vitamina importantissima durante la formazione dell’embrione, quando si sviluppano e si differenziano i primi abbozzi degli organi, che ci sarà utile anche per prevenire l’anemia. Sul mercato sono presenti sia sotto forma di compresse che di bustine, trovate la formulazione che preferite e iniziate ad assumerlo.

Rivolgendomi a tutte le donne fumatrici è fondamentale eliminare del tutto la sigaretta ed evitare di inspirare fumo passivo, il fumo infatti può causare al vostro bimbo ritardi di crescita e di sviluppo mentale e polmonare. Anche il consumo di alcolici e super alcolici rappresenta un rischio per la vostra gravidanza, in quanto tutto ciò che voi bevete arriverà al piccolo che non possiede ancora gli enzimi specifici per smaltirlo, e l’alcol così come viene ingerito raggiungerà direttamente le cellule del piccolo danneggiandole.

Per quanto riguarda l’alimentazione cercate di mantenerla adeguata sia qualitativamente che quantitativamente, frutta e verdura sempre lavate molto bene con acqua e amuchina, la carne ben cotta, evitate cibi crudi e cibi molto grassi; non dobbiamo cullarci sulla classica frase “ora siamo in 2” per mangiare di più, un alimentazione sana e non ipercalorica farà star bene sia noi che il nostro piccolo, ci permetterà di mantenere un peso forma e non ci sottopone a rischio di gestosi e preeclampsia, assicurando una normale crescita al bambino. Preferite alimenti ricchi di fibre e  verdure , questi aiuteranno il vostro transito intestinale che nei 9 mesi tende a dare un po’ di stitichezza.

Non esiste un peso giusto e un peso sbagliato da raggiungere nei 9 mesi, in media posso affermare che se riuscite a rientrare nei 12 kg in eccesso rispetto al peso iniziale avrete fatto un gran bel lavoro.

Ricordatevi sempre di controllare peso e pressione, consiglio almeno una volta ogni 2 settimane, i rialzi pressori in gravidanza possono essere indicativi di situazioni patologiche così come gli abbassamenti eccessivi che possono aver bisogno di un supporto con sali minerali (tenete presente che in gravidanza una diminuzione della pressione arteriosa è fisiologica).

Fate movimento, sempre con buon senso e con l’accompagnamento di istruttori esperti, ci sono diversi corsi per gestanti che spaziano dalla ginnastica, al pilates, alla danza del ventre, al nuoto e tante altre discipline da poter praticare, questo aiuta a mantenersi in forma, a rimanere toniche, ad attivare la circolazione, a distrarsi e a dedicare un po’ di tempo a se stesse.

Curate il vostro corpo, durate i miei corsi di preparazione al parto consiglio sempre alle mie future mamme di utilizzare un semplice olio di mandorle dolci su tutta la superficie corporea, insistendo maggiormente sulle zone più soggette a smagliature (pancia, cosce e glutei) e sul seno, comprese areola e capezzolo che hanno bisogno di una profonda idratazione per prepararsi all’allattamento, un capezzolo secco, infatti, sarà sicuramente più soggetto alla formazione di ragadi in caso di cattivo attaccamento del bambino al seno.

Se avete animali in casa non dovete allontanarli ma solo fare più attenzione all’igiene, se li accarezzate lavatevi subito le mani, qualche accorgimento in più è bene averlo solo con i gatti in quanto possono essere portatori di toxoplasmosi, ma anche per loro igiene e guanti quando pulite la lettiera vi permetteranno di stare alla larga da infezioni e continuare ad avere accanto il vostro amico fedele.

Dedicate più tempo possibile a voi e al vostro piccolo e se può farvi piacere consiglio di passare un po’ di tempo rilassate ad ascoltare musica classica che trasmette calma e tranquillità al bambino, tanto che recentemente alcuni studi hanno dimostrato che le note di Mozart contribuiscono allo sviluppo dell’intelligenza dello stesso.

Infine da ferma sostenitrice dei corsi di preparazione al parto consiglio a tutte voi future mamme di cercare il posto più vicino a casa vostra dove si svolgono e  parteciparvi, vi accorgerete già dall’inizio di quanto aiutino la donna ad affrontare al meglio la gravidanza, ad arrivare preparata sia fisicamente che psicologicamente al parto, oltre ad essere un mezzo per poter interagire e confrontarsi con altre donne gravide, vi renderanno informate e consapevoli cosicché forti del vostro sapere potrete affrontare tutto…Ricordatevi che prima di tutto siamo DONNE e niente ci può fermare!!

A presto

Ostetrica Anna 

Add Your Comment